luglio 17, 2008

(L) mamma, ho perso l'aereo...

G papà IN TRASFERTA a Praga

Ore 06.45 prende taxi per Malpensa
Ore 08.00 Check-in
Ore 08.15 telefona a casa:
>
- C’è un problema.
- Quale?
- Non trovo la carta d’identità e il passaporto è a casa. Tu intanto cercalo e casomai me lo spedisci [!?!]
- Io il passaporto ce l’ho già in mano.
- Ah, va be’ ti richiamo e ti dico
.
>
Ore 09.00 perde l’aereo (il successivo è alle 18.15).
Ore 10.00 denuncia smarrimento documento e si fa fare duplicato.
Ore 18.30 il volo ha un’ora di ritardo (partenza ore 19.15 circa)
Ore 20.45 L mamma chiama sul cellulare G papà (squilla a vuoto)
Ore 21.00 G papà chiama a casa:
>
- Siamo appena atterrati.
- Scusa, ma avevi il cellulare acceso?
- Sì. Pensa che l’avevo spento e mi è suonato in fase di atterraggio (!?!)
- E non ti hanno detto niente?
- Un tizio mi ha guardato male
>
Caro Marito, non ti si può più mandare in giro!

4 commenti:

Marito ha detto...

Cara mogliettina,noto con piacere che non perdi tempo...... invece di raccontare le mie avventure metti in rete un paio di foto dei miei panterini che già mi mancano !!!!

Laura mlt ha detto...

@Marito: mi farò perdonare con il prossimo post. Grazie per l'ingresso dalla terra ceca.

Marito ha detto...

Si ma qui ci vedono tutti altro che cechi !!!!!

Laura mlt ha detto...

@Marito: battutaccia!