luglio 24, 2008

Non ti scordar...


L mamma - di natura piuttosto organizzata - di recente ha qualche pensiero per la testa. Risultato: in episodi di distrazione sta superando suocero e cognato:

- si accinge a preparare caffè/passa due minuti per capire dal peso della caffettiera se ha messo l’acqua oppure no/sì l’ha messa/accende fuoco/dimentica caffè/comincia a fare un po’ di ‘bellezza’ ai pargoli (anche detta affettuosamente toelettatura)/si ricorda del caffè/corre in cucina…
- trascorre un intero giorno a pensare che il 19 luglio le ricorda qualcosa/scopre solo 48 ore dopo che è il compleanno di M amica/recapita con cotanto ritardo degli affettuosi auguri
- dimentica per due giorni di seguito cellulare in macchina (tra l’altro in bella vista sul sedile di dietro)/passa mezzora cad. a cercarlo
- (la seconda volta teme di averlo proprio perso) non sa come rintracciare S. amica che l’indomani dovrà venire a pranzo [i rispettivi numeri fissi non sono sull’elenco causa cambio gestore telefonico e L mamma non ha l’abitudine di ricordare a memoria i cellulari delle amiche]/recupera agendina telefonica di una decina di anni prima interamente scritta a matita/[L mamma e S amica avevano litigato e il suo nome e recapito erano stati debitamente cancellati: mente malata!]/posiziona in controluce pagina dell’agendina/intravede il numero per intero tranne una cifra/prova intera combinazione di numeri dall' uno al nove/azzecca cifra mancante e si mette finalmente in contatto con amica.

Propositi: recuperare concentrazione perduta/passare più tempo a interagire con i cuccioli che hanno imparando a sorridere e dire AAU e GGGH (!)/rivalutare importanza rubrica cartacea.

3 commenti:

Diletta ha detto...

Allora non sono l'unica ad avere sempre la testa tra le nuvole ;)

Mamigà ha detto...

Concordo per quanto riguarda a rubrica cartacea. Ma aggiungerei anche un bloc-notes grosso quanto il Cucchiaio d'Argento, stile super post-it e matite sparse qua e là. Aiutano...

Laura mlt ha detto...

@diletta: sei in buona compagnia!

@mamigà: eh, sì, un paio di post it verdi sono già comparsi sul frigorifero...