giugno 29, 2008

La dieta dei gemelli



  • Alimentazione di L mamma dalla nascita dei gemelli:
    Consumo sconsiderato di caffè. Colazione all’alba: n. 1 banana per tirarsi un po’ su (di questi tempi si può essere stanchi anche di prima mattina). Pranzo: n. 1 tazza di yogurt gusto stracciatella più alcuni biscotti al burro. Pranzo vero (ore 14.00 quando arriva S nonna in soccorso): n. 1 fetta abbondante di torta salata alle verdure. Merenda: n. 1 brioche. Cena: arrosto freddo con patate. Dopocena (se assente G papà): mezza vaschetta di gelato variegato amarena.
  • Alternative per la colazione: solo caffè (non uno, almeno tre per darsi un’energica svegliata) oppure banana+yogurt (sprint calorico)
  • Alternative per il pranzo: qualunque cosa ci sia nel frigo oppure quello che S nonna porta a L mamma di già pronto
  • Alternative per la cena: pizza al trancio oppure pizza rotonda oppure quello che cucina G papà oppure quello che è avanzato dal pranzo
  • Alternative per il dopocena: gelato oppure ghiaccioli (almeno due)

L mamma ha trascorso un terzo della sua vita a dieta o quasi. Mai stata grassa, piuttosto ‘mediterranea’: qualche chilo in più su cosce, fianchi e lato B. Lo scorso anno di questi tempi - complici le nozze imminenti - aveva raggiunto il suo minimo storico di 57 kilogrammi con conseguente aumento di autostima e femminilità.
Tre mesi dopo, incinta, assiste sbigottita al grande cambiamento, si concede qualche porcheria qua e là ma senza strafare. Alla fine del 5° mese realizza che una pancia gemellare non è come una pancia normale e siccome ha una fame da lupi…poi con due pargoli smaltirà. Con il parto perde due terzi dei chili presi in gravidanza, si sente leggera, quasi magra ma contenta perché ‘l’utero deve ancora tornare come prima’, perché ‘un seno così non ce l’ho mai avuto' e perché 'per il resto è solo gonfiore'
A due mesi dal parto la pancia non c’è più (o quasi) il seno non c’è più (proprio più) ma i sette chili sono lì (su cosce, fianchi e lato B), a ricordarle come dice l’amica di S nonna che
‘non avrai più il tuo fisico da ragazza ma il fisico di una donna…”

Domani è lunedì. Senza strafare, quale giorno migliore per iniziare una dieta?


5 commenti:

Anonimo ha detto...

Guarda guarda ho una mogliettina bloggerizzata e non lo sapevo.
complimenti per i contenuti,
volevo ricordarti una cosa:
IO NON SONO A DIETA !!!!!!!

Laura mlt ha detto...

Non avevo dubbi in proposito...

gianfranco maletti ha detto...

ciao
a tutti e quattro
Dio li fa e li mette insieme

Qualcuno salvi i "panterini"
Ciao

Anonimo ha detto...

Ciao! Sono Diletta e aspetto 2 gemelli...sono al 7 mese.
Volevo dirti che mi piace tantissimo il tuo blog perchè tra pochi mesi mi troverò nella tua stassa situazione e non vedo l'ora! I tuoi "panterini" sono bellissimi...i miei saranno un maschio, Nicola, e una femmina, Ludovica.
Ancora complimenti
Diletta

Laura mlt ha detto...

Ciao Diletta, mi fa piacere ti piaccia il mio blog. Credo che avere due gemelli - al di là delle difficoltà pratiche - sia un vero privilegio. Tienimi aggiornata e torna a trovarmi.