marzo 24, 2012

Qui si cresce, che fatica

Mattia che lava la macchina della mamma
L'avevano detto anche a voi vedrai che quando crescono è tutto più semplice? Forse scherzavano.
Sarà che a me i primi tempi mi son piaciuti così tanto che non capisco quelle che si sentono annaspare già in quella fase lì. No perché se ti manca la tua vita quando tuo figlio ha due mesi (che, sì vabbé, mangia un numero di volte random durante la giornata ma altro non fa), quando parlerà, pretenderà, sindacherà e risucchierà tutta ma proprio tutta la tua energia che cacchio farai?
Che poi forse un figlio di quasi quattro anni non ti risucchia granché. Cioé, non lo so. Ma due sì. Non che prima fosse una passeggiata ma ultimamente, come dire...sticavoli. Qui si cresce e l'impegno sembra decisamente maggiore. Io affogo lo sconforto acquistando libri sul tema* (che se c'è una cosa che non riesco a leggere sono proprio i saggi, eppure li compro lo stesso) e riducendo il tempo di connessione alla rete (che se c'è una cosa che mi fa sentire brava è stare meno su internet, per la serie dipendenza no ma quasi). Quindi se mi tracciate online: o sono al lavoro (in pausa ;-o) o sono le 20e30 di un sabato diciamo impegnativo e siccome loro sono crollati io, quasi commossa, mi concedo il lusso di scrivere sul blog.

*Questi gli ultimi libri sul tema: "La rabbia delle mamme" di Alba Marcoli (il titolo mi sembrava azzeccato) e "Il segreto dei bambini felici" di Steve Biddulph (comprato per Christian e per la sua crisi di crescita). Della Marcoli poi ho quasi l'intera bibliografia: altri acquisti compulsivi del giugno scorso in previsione dell'inserimento alla materna in quanto autrice suggerita dalle maestre.
I manuali "delle Tate" ce li ho tutti, comprati in tempi non sospetti e pure quelli mai letti. Ho perfino una "Bibbia del Genitore" che non so se rendo. E come farsi mancare "I no che aiutano a crescere" e "Le mamme non sbagliano mai"? Che solo a leggere il titolo ti senti meglio.
Prime pagine a parte, di tutti questi libri non ne ho letto neanche uno ma conto entro una decina d'anni di diventare un'esperta.

15 commenti:

Why ha detto...

Averli sul comodino fa già parte dell'effetto terapeutico... (vero!?!)

michela consiglio ha detto...

Ti ammiro davvero per il tuo coraggio. Ogni volta che il Pilota parla di figli io porto un nuovo cucciolo a casa nella speranza che si dimentichi. Siamo a quota 3 cani 4 gatti 3 conigli e 4 polli (erano 5 ma ieri un cobra ne ha ucciso uno...) Gli ho anche detto che se vuole una creatura in casa con 5 dita possiamo sempre adottare una scimmietta...

yayabmamma ha detto...

Anche io, anche io! Li compro, leggo le prime pagine e poi restano MESI (ma anche anni) sul comodino. Tipo i No che aiutano a crescere, è li dalla scorsa estate...però poi penso che se qualcuno (chi?) li vedesse sul comodino, penserebbe che sono una colta e che leggo un sacco...oh, come no ;-)

mammasuperabile ha detto...

"Le mamme non sbagliano mai" è un libro molto carino ma riassumibile con:
con buon senso e sanità mentale siamo tutti buoni genitori!

MAMMA AL QUADRATO ha detto...

@why: quanto mi capisci?!

@michela: ehm, coraggio io? se vivi in un posto dove può accadere che un cobra ti sbrani una gallina, puoi fare anche tre/quattro figli. Io comunque tifo per il Pilota! :-D
@yayabmamma: sul mio comodino ci sono un sacco di libri, sai che figurone! l'unico che leggo sul serio in genere sta nella borsa...
@mammasuperabile: fantastico! ;-D

diana ha detto...

e brava se vuoi rivenderli, magari te li compro io ed in cambio offro sedute di massaggio ed estetista....e cmq quando crescono col cacchio che migliora...certo sono autonomi nella gestione di alcune cose, ma che fatica arrivare sana e salva la sera!

Silvia - Le cose di ogni giorno ha detto...

Ecco. Io esco giusto da un week end impegnativo fatto di litigi, scontri e urlate.
Io alcuni riesco a leggerli, altri proprio no. Ho sul comodino "il genitore quasi perfetto", iniziato da circa un anno e mezzo e anche qualcos'altro che ora non ricordo. Ho iniziato a comprare anch'io i libri della Marcoli.. vediamo se riesco a leggerli ;-)

Anonimo ha detto...

Se ti può consolare io non ho ancora finito di leggere "Mio figlio ha 7 anni" e la mia bambina ne compirà 9! che dire, come dice la mia mamma "La mamma perfetta è colei che di bambini non ne ha!"...per quanto mi riguarda i bambini diventano più impegnativi crescendo perchè se è vero che sono più indipendenti, richiedono molto di più a livello emotivo, emozionale ed intellettuale ed è anche bellissimo potersi confrontare ...per me è un compito difficile ma esaltante, io con i miei genitori non ne ho avuto la possibilità! Mi piace quello che scrivi e il modo in cui lo esprimi, complimenti e avanti così! Isa.

MAMMA AL QUADRATO ha detto...

@diana: perché massaggi e estetista? tu sei compratrice compulsiva di pacchetti su Groupon?
@silvia: il mio errore è che me li metto sul comodino per leggerli la sera...io, ormai da due anni, riesco a leggere solo in metropolitana mentre vado al lavoro e qualcosina nel fine settimana!

@Isa: hai riassunto quello che ho realizzato in questi ultimi mesi, crescendo sono più indipendenti ma la parte "educativa" è davvero difficile (e io non sono arrivata neanche ai quattro anni! ;-).
E' impegnativo, a volte sconfortante, ma quando ci metti tanto impegno e vedi dei risultati è anche molto esaltante!

StelleGemelle ha detto...

ciao carissima....passa da me....che ti devo consegnare una cosa...
http://www.stellegemelle.com/2012/03/unaltro-premio.html

StelleGemelle ha detto...

http://www.stellegemelle.com/2012/03/unaltro-premio.html

MAMMA AL QUADRATO ha detto...

@stellegemelle: grazie! troppo generosa :-D

supermamma ha detto...

dopo aver letto decine e decine di libri sull'autostima dopo che la maestra mi aveva detto che First ne era priva, ho iniziato ad acquistare libri per i compiti (l'anno prossimo inizieremo la prima!)Superdaddy me lo dice sempre: "tu leggi troppo!" :-)
hai proprio ragione crescere i figli é sempre complicato vuoi per una ragione o per un altra é per questo che io mi domando sempre ... ma quando fanno vent'anni!?!?

MAMMA AL QUADRATO ha detto...

@supermamma: quello che penso anch'io, se sono già in ansia da educazione adesso che non hanno ancora compiuto i quattro anni, poi che farò? :-D

la staccata ha detto...

Ecco, brava. Non leggerli mai certi libri. Sei una mamma al quadrato, tu, mica micio micio bau bau. Sarai tu a scrivere le pagine del tuo "libro" personale, lo scoprirai solo vivendo, proprio come stai facendo ora.