aprile 28, 2009

C'è sempre un perché


"Quand'è che iniziano a bere il latte normale?" Domanda lui.
"Appena finiamo la scorta di latte in polvere." Risponde lei.

Lei rimane piacevolmente sorpresa dall'insolito interesse del marito per l'introduzione del latte vaccino nell'alimentazione delle creature.
Poi si ricorda che una settimana prima ha definitivamente rifilato al consorte l'incarico serale della preparazione dei biberon per il mattino [sembrerà strano ma livellare sedici misurini di polvere prima di andare a letto è una gran rottura di scatole].
<
E allora il cerchio si chiude.

17 commenti:

My ha detto...

no guarda non mi sembra strano :-(

fare lo stesso gesto ogni sera, a quell'ora, con il sonno che vorresti svenire.
io capisco che è un rompimento di marons!!

un po' come preparare la pasta e la frutta per il nido (che lo faccio per non pagare 3,70 di mensa al giorno, visto che già pago 360 euro al mese !!)

quando saranno vecchi ci vendicheremo

wwm ha detto...

e dopo il latte normale ti chiederà quando cominceranno a bersi il latte da soli dalla tazza...perchè anche preparare il biberon al mattino alla giusta temperatura e far sbriciolare correttamente il plasmon dentro perchè se no il nostro principino non lo beve...
e poi forse ci chiederemo quando andranno finalmente a farsi colazione al bar....

Trasparelena ha detto...

anche a me non sembra strano per niente. Io ho salutato con somma gioia l'introduzione del latte vaccino proprio per lo stesso motivo (noi s'è iniziato a 11 mesi)!!
un abbraccio solidale a tuo marito :-)
(ehm, e del lavaggio dei bibe vogliam dire?)

EricaML ha detto...

Ah guarda anche il mio me l'ha chiesto. I bimbi hanno 2 tipi di latte diverso. Manuel puo mettere il biscotto Lorenzo no allora mettiamo pane biscotto sbriciolato senza grassi. Poi il latte di soia di Lorenzo è una rottura pazzesca perchè rimane impaccato da morire.

MammaTuttoFare ha detto...

Queste incombenze io le chiamo "schiavitù serali", non per scoraggiare tuo marito, ma dopo la preparazione del latte ci sarà la favola o la ninna-nanna o la borsa dell'acqua calda in inverno o le preghierine o tanto altro ancora....fortuna che col tempo cambiano....o fortuna per tuo marito che per questi riti vorranno solo la mamma....ahimè!

beba ha detto...

Ah ecco era una domanda totalmente disinteressata? ah ah ah
beh comunque avete ragione sono stata "schiva" anche io dei malefici misurini ed era un lavoraccio. Con due insieme poi ...
digli di resistere ancora un pochino... latte liquido in arrivo

lady ha detto...

Per il momento il mio lo fa ancora volentieri , sarà che ne abbiamo solo 1 o forse che sono passati solo 44 giorni!!!

mamma al quadrato ha detto...

@my: sai che non sapevo della possibilità di preparare il cibo ed evitare il costo mensa...
@wwm: ehehehe, già il fatto che lo bevano da soli dal biberon è un gran progresso anche se ogni tanto mi piace dar loro il latte in braccio quando si svegliano...
@trasparelena: ah, in quello ogni tanto mi fa le pulci perché non apro i tappi e non sfilo le tettarelle...
@erica:sempre più difficile... :)
@mammatuttofare: mmm...bene (anzi male) a sapersi...
@beba: si faccia forza che vedrò di appioppargli un incarico sostitutivo...
@lady: mi sa di sì. Magari mi sbaglio. Se hai voglia, vai a leggerti il mio post "IL mammo", lo trovi nell'archivio di luglio. http://mammaalquadrato.blogspot.com/2008/07/il-mammo.html

valewanda ha detto...

rottura di palle direi... per questo a dieci mesi sono passata a latte di proseguimento, liquido. Non della centrale perché la mia pediatra fino a un anno e mezzo non gradisce. Però è una figata uguale, perché sempre liquido è...

2Gemelle ha detto...

mi ci rivedo!!!
E magari mettici pure l'aspetto economico, altro fattore non indifferente...
Un'abbraccio al marito!!! :D

Silvia - Mamma Imperfetta ha detto...

Eh certo!!! Sai che gran fatica???
:D

cowdog ha detto...

mi sono riletta il post di luglio...
il mio succedaneo di marito il mammo (compreso il cambio del pannolino) l'ha fatto solo per due giorni.
ma eravamo ancora in ospedale ed io avevo la mobilità di una balenottera spiaggiata.

TuttoDoppio ha detto...

il latte artificiale si trova anche in brick. già pronto.
ma non glielo diciamo a tuo marito. :-)

mamma al quadrato ha detto...

@valewanda: stai usando il latte 2 o quello che chiamano latte david?
@2gemelle: dettaglio di non poco conto, direi...
@mammaimperfetta: son lavori pesanti quelli...
@cowdog: ti dirò che dopo un lungo periodo di latitanza, mio marito (questione latte e pannolini a parte) sta rientrando in carreggiata. Li fa addormentare a tempo di record, per esempio, cosa che a me non riesce più...
Vedrai che tuo marito farà lo stesso. Vanno a fasi, come i bambini...:)))))))
@tuttodoppio: il latte liquido lo abbiamo usato solo il primo mese poi (messo a confronto il prezzo) siamo passati a quello in polvere...ma secondo me lui non se lo ricorda neanche più...

nonnAnna ha detto...

Vedrai i piccoli cresceranno in fretta e tutti questi gesti che ora vi sembrano "barbosi" saranno solo un vago ricordo!
Se volete raccontare loro delle favole inedite fate un salto su
http://nonnanna-linventafavole.blogspot.com/
Tante serene giornate a tutti

Anonimo ha detto...

Proprio carino questo blog, inizierò a seguirlo!
ary http://vistodalei.splinder.com

caia coconi ha detto...

ciao laura
ma com'è che sti mariti c'hanno questo minimo comune denominatore?

:D

un abbraccio

ps devo ancora riscuotere il premio... sono un po' "fuori" ma adesso mi impegno e scrivo un bel post! ancora grazie!