novembre 13, 2008

Buone forchette (segue da ieri)


Avevo un GATTO (trovatello di San Siro) che da cucciolo si immergeva fino al naso nella ciotola. Aveva chiaramente patito la fame ma anche da adulto mangiava a dismisura, complice il consorte che diceva: lascialo fare, si vive una volta sola... (regola che applica anche per sé).

Ho un MARITO che - nonostante i due cicciobelli viventi in cucina - al suo rientro ha un'unica missione: mangiare. Tutto quello che ostacola in termini di tempo questo suo primario obiettivo deve essere sbrigato il più velocemente possibile. E non mi dilungo oltre.

Sul mio rapporto con il cibo non mi soffermo: tre righe non basterebbero.

Ho due BAMBINI che come i tre gemelli di Aldo, Giovanni e Giacomo si sono chiaramente "ciulati il cibo" a vicenda nella pancia di mammà. Fin dalla nascita hanno bevuto "litrate" di latte e urlato per la fame, puntuali come orologini svizzeri. Oggi si agitano alla visione di un cucchiaino e si spazzolano pappe e merenda che (a orari consoni) gli propongo, ORMAI SENZA RICHIESTA alcuna da parte loro.

Insomma, l'impronta c'è. E allora mi domando: sarà vero che in fatto di cibo i bambini sanno regolarsi da soli? No, perchè ogni tanto i miei mi ricordano i pesci rossi...

11 commenti:

2Gemelle ha detto...

eheheh, sei fortissima!!!
anche le nostre magnano magnano magnano... soprattutto Sonia.
Pure lei rubava la pappa a Chiara in pancia alla mamma, ne siamo sicuri.

Linda ha detto...

beh direi che sei fortunata c'è chi ha il problema contrario!! :P
ciao ciao

Ericaml ha detto...

Sei proprio forte!!I miei tati però non mi hanno rubato tanto cibo dalla pancia perche ce l'ho ancora bella grossa. Uff non parliamo di peso vallà che vado in tilt

Mammafelice ha detto...

Ma sai che mi pongo la stessa domanda? Secondo me no... Ho delle amiche che mi parlano di bambini evidentemente sovrappeso, che però chiedono sempre razione doppia di cibo.
Secondo me sta a noi, quando sono piccini, fare in modo che il cibo non sia importante, non sia centrale, e soprattutto non sia troppo...

E lo dico anche io come una che se dovesse raccontare il suo rapporto con il cibo non basterebbe l'enciclopedia.

Diletta ha detto...

Anche i miei sono dei gran mangioni! Io preferisco così piuttosto di avere dei bambini che non mangiano niente!

Arianna (la mamma) ha detto...

...la tipica famiglia alla quale è meglio comprare vestiti che invitarli a cena ;-)

Laura mlt ha detto...

@2gemelle: C'è sempre uno/una più furbetto/a dell'altro/a!
@linda: Infatti. Io ci scherzo sopra ma so di essere molto fortunata. Un bambino che mangia poco e malvolentieri magari cresce bene lo stesso ma è senz'altro fonte di frustrazione per una mamma.
@ericaml: Eh, purtroppo anch'io, ormai mi sono rassegnata a perdere i chili di troppo in un'altra fase della mia vita. Insomma, non in questa.
@mammafelice: approvo in pieno. il cibo deve essere fonte di nutrimento e anche di convivialità ma non il centro di tutto.
@diletta: sono d'accordo con te. stando attenti alle dosi però.
@arianna (la mamma): hai detto bene, poi se inviti mio marito hai detto benissimo!

alleg67 ha detto...

comunque ragazze é meglio che mangino perché la mia ha passato momenti che non mangiava niente, e quando dico niente era niente, né biscotti, né cioccolato, a dire il vero non lo mangia neppure adesso, né biscotti..

wwm ha detto...

Secondo me si sanno regolare da soli se noi li educhiamo in tavola. Se non li facciamo pasticciare, se gli orari sono sempre quelli e se mangiano equilibrato. Ne sono sicura.
Ci sono dei periodi in cui SuperT mangia poco. Non mi sono mai preoccupata più di tanto. Gli ho sempre preparato di tutto e gli ho sempre lasciato mangiare la porzione che preferiva, senza pressarlo. Adesso siamo invece in un periodo di grandi magnate. Mangia tutto con gusto....e per questo dico che si sanno regolare. A seconda delle loro esigenze di crescita.

Silvia ha detto...

Niccolò non si sa regolare per niente, purtroppo.
Se non lo fermo io, mangia fino a vomitare.

Laura mlt ha detto...

@alleg67: è vero, meglio così. smaltiranno poi...
@wwm: sto notando la stessa cosa con il latte: da due giorni improvvisamente lo bevono di nuovo senza troppe storie.
@silvia: è un mangione come Christian! lì deve entrare in gioco l'intuito di mammà che capisce che quando è troppo, è troppo.