settembre 21, 2008

Io Tarzan, tu mamma

Giornata chiassosa oggi.

Mettici Christian che ha iniziato la giornata con un bel bagno rilassante (e non dico altro).
Mettici che (sempre lui) ha imparato a fare un urlo da Tarzan in miniatura quando il sonaglietto gli cade dalle manine.
Mettici che hanno mangiato ad orari diversi (sfasati di 1 ora e mezza circa) e la giostra della poppata ha dato un bel ritmo alla giornata.

Alle ore 18.00 il consorte ha dato forti segni di nervosismo (dai, che domani lavori e ti rilassi un po’!).

Poi inspiegabilmente in mezzo ad una discreta confusione (zii e cuginetto a cena da noi) se ne sono stati belli tranquilli e rilassati a godersi la serata.

P.S. (per il consorte): non è sempre così, fidati! E poi, per dirla tutta, ti è riuscita anche una pennica di due ore e mezza, cosa vuoi di più?

3 commenti:

lisa2007 ha detto...

ah, consorti e weekend. quale accozzaglia di esigenze...

alleg67 ha detto...

perché i mariti devono sempre fare la pennichella nel fine settimana?
e quando non la fanno si fanno gli affaracci propri?

Laura mlt ha detto...

@lisa2007: sono d'accordo. mettici anche la domenica coi parenti e il gioco è fatto (ieri sono tornata a casa distrutta!)
@alleg67: sì, poi guarda io le pennichelle non le sopporto proprio. sarà che io non ci sono portata, se mi addormento di pomeriggio vuol dire che sono proprio distrutta.