giugno 01, 2014

Di fasi, conflitti e questioni fondamentali (si fa per dire)

Giugno, col bene che ti voglio...
Siamo arrivati a giugno, altro mese denso di appuntamenti, più o meno importanti. Mese di saggi, di feste, di saluti e riunioni. La festa di fine anno, il saggio di nuoto, l'aperitivo di saluto per mamme e maestre (seguirà post dedicato), l'ultima riunione della scuola materna, la seconda della scuola elementare e quella per la presentazione del campus estivo. Sì perché quest'anno i panterini, alla veneranda età di sei anni, faranno questa nuova esperienza. La scuola è a pochi passi da casa, i coordinatori sono insegnanti che hanno conosciuto in questi tre anni di asilo e ci andranno molti loro compagni quindi la mamma ansiosa ha così deliberato. Che a settembre si va a scuola, tocca rendersene conto (e svegliarsi fuori!).

Di conflitti e pall...ehm fasi varie
Siamo ancora in piena fase di conflitto gemellare. Tutto sembra tranquillo e poi in un secondo: mammaaaaaaa, lui ha bevuto prima di me! ecco, io ho preso il pezzo più piccolooooo! mammaaaaaaa, lui inizia sempre per primo! eh ma io scelgo sempre per ultimoooooo, Mattiaaaaaaaaaa, mammaaaaaaaaaaaaaaa, Christiaaaaaaaaaaaaaan, mammaaaaaaaaaaaa! Non so se ho reso l'idea.
Sappiamo trattarsi di una fase. E in quanto tale di periodo con un inizio e una fine (ecco, appunto, quando arriva la fine?) perché così abbiamo imparato in questi sei anni di cambiamenti e di up and down. Però, se posso permettermi, è una fase un po' del cacchio: a loro servirà pure per l'individualità, la consapevolezza di sé e tutto il pacchetto psicoecceteraeccetera ma a noi ci sfianca. E non poco. Manco ho trovato il coraggio di googlare "conflitto gemellare" su internet. Ai tempi d'oro mi sarei fiondata in Feltrinelli a comprare un bel manuale di pedagogia gemellare che avrei riposto trionfante sulla pila di libri giacenti sul comodino. L'avrei sfogliato per un terz...facciamo un quinto, per poi dimenticarmene alla prima occasione. Oggi preferisco rimanermene nella beata ignoranza di sapere che prima o poi passerà. 
Lo so, non sono più io, pure io stento a riconoscermi. C'est la vie.

La (nostra) scuola elementare
Tornando invece alla scuola elementare, c'è stata la giornata dell'accoglienza, una mattinata intera, pranzo compreso. Un po' perplesso Christian quando li abbiamo salutati ma entrambe entusiasti all'uscita: abbiamo fatto palestra, disegno e inglese. Uau! 
Peccato le maestre della materna abbiano organizzato la visita per una sola scuola del plesso, anche per i tanti (come noi) che andranno in un altro istituto. Troppo impegnativo per noi, ci hanno detto, organizzare questa mattinata in due scuole diverse. I bambini vivranno questo momento come esperienza in sé, vedranno come funziona una scuola elementare, poco importa se non è lo stesso istituto in cui verranno iscritti
Noi mamme abbiamo avuto un po' da ridire ma tant'è, così è stato. 
Le votazioni della scorsa settimana hanno permesso a noi genitori di fargli vedere "da dentro" la scuola dove andranno a settembre. Bambini cercate di immaginarvi questa scuola come quella dove siete andati due settimane fa, perché oggi non ci vedrete né bambini, né maestre. I banchi saranno un po' spostati e la mensa sarà chiusa, ehm.. :-O  Per la serie come ti traumatizzo due bambini passandogli il messaggio che mentre quella scuola là era bella, allegra, piena di bimbi e tutto il resto, questa qua (cioè la loro) è una specie di deserto dei tartari. 
Poi abbiamo dato uno sguardo al giardino e scoperto che tante altre mamme avevano avuto la stessa (brillante?) idea e l'abbiamo chiusa lì.

La perfida Melissa
Continua il fidanzamento con la perf...con la simpatica Melissa.  
Mamma,  Melissa dice che quando parlo con lei devo inchinarmi?  
Prego? dico io. E perché mai?
Perché lei dice che è una regina!
Bene, allora senti cosa devi risponderle: cara Melissa, se tu sei la regina, io sono il re. E nel gioco delle carte valgo di più!
[Amore, ricordati però che nella vita il re e la regina sono uguali...]. Perla da archiviare sotto la voce: mamme non si nasce ma suocere si diventa.

Il sondaggio: a che pro?
E poi concluderei con una nota significativa sul mio stato psicofisico: mi sono messa a dieta, ma questa non è una novità, quindi mi sento molto meglio. Epperò il mio cervellino, a mio modo di vedere, necessiterebbe di maggiori zuccheri. Quindi occasionalmente Calimero brutto e nero si impossessa di me e mi costringe a vedere l'universomondo malvagio e opportunista. Mica tutti tutti, per carità, ma una buona parte. Argh
Conto sul fatto che pure questa sia una Fase e che passerà. 
Diciamo che ultimamente mi arrovello su una questione abbastanza terra terra, nemmeno alle medie avevo osato tanto. Precisamente sul perché qualcuno decida di riportarti commenti sgradevoli di terze persone sul tuo conto. Senza che ce ne sia un'urgenza precisa, intendo. 
Perché io di difetti ne ho tanti, e santa proprio non sono, ma a questo meccanismo qui non ho mai ceduto. E allora lancerei un sondaggio: 
a che pro, secondo voi?  
A) per ferire te  B) per ferire la terza persona  C) dicesi mettere zizzania  D) altro

16 commenti:

Anonimo ha detto...

Io dico la C!
Dimmi quando finisce la fase del conflitto gemellare che ni interessa...Chiara

Simona ha detto...

C+D, persone frustrate che si divertono a mettere zizzania appunto!
Melissa la terribile?

Fortunata nella sfortuna ha detto...

Io voto la D: alcuni aprono la bocca e basta, tanto per parlare e senza riflettere assolutamente sui danni che potrebbero causare > gente con poco cervello >> è persino probabile che abbiano frainteso >>> gente pericolosa >>>> allarme rosso: allontanarsi quanto prima!!!
Comunque questa riunione per aiutare i bambini all'approccio con la scuola elementare non mi sarebbe piaciuta: proprio no! Organizzano sempre 'ste cose a metà; non si capisce perché! Sempre approssimativi, non comprendono che quello che fai male non vale più che non far nulla: vale meno.
Ps: Melissa mi terrorizza...stanotte sognerò la bambolotta versione regina di cuori di Alice nel paese delle meraviglie!

Anonimo ha detto...

ANCHE DA NOI TEMPO DI ACCOGLIENZA ALLA SCUOLA ELEMENTARE, COME VOLA IL TEMPO! PS.PER IL SONDAGGIO VOTEREI LA B E LA C
TREVOLTE MAMMA

kissfn.r ha detto...

i MIEI NE HANNO 7 COMPIUTI DA TRE MESI E ANCORA QUESTA FASE NON è PASSATA....................MA NON DOVEVA PASSARE DOPO I TRE ANNI?

Mamma al cubo ha detto...

Anche io faccio il conto alla rovescia per la fine di quest'anno scolastico!
E anche i miei bambini si fanno dispetti e litigano in continuazione, pur non essendo gemelli (il grande ha quasi 8 anni, il piccolo 3 e mezzo...). Dici che è solo una fase???

Mamma al cubo ha detto...

Ho scelto questo tuo post tra i migliori che ho letto della scorsa settimana: http://mammaalcubo.altervista.org/top-of-the-post-7-tempo-per/

ciao!!!

MAMMA AL QUADRATO ha detto...

@Chiara: eh, ti tengo aggironata!
@Simona: Melissa la comandina! :-)
@fortunata: "allarme rosso, allontanarsi" mi piace un sacco, è azzeccatissimo! Diciamo che sto prendendo le distanze e provo a diventare un po' più zen... :-D
@trevoltemamma: grazie per aver partecipato al sondaggio ;-)
@kissfn: come non è passata? :-OOO
@mammaalcubo: nel mio caso, credo sia una fase perchè litigi normali ci sono sempre stati ma questo continuo confrontarsi e notare le differenze è un'esperienza abbastanza recente. Grazie per aver scelto questo post! :-)

franci ha detto...

Zizzania!! si sono dell'idea che ai piu' piace veder litigare!!

Per il resto mi fai sempre molto sorridere perchè in tante fasi siamo insieme ...ti dico solo che devo stare attenta a chi servo per primo a tavola e da noi cè un dibattito su chi è piu' grande (di altezza o di nascita a seconda dell'umore).
La perfida Melissa qui da noi mi ha creato un bimbo-zerbino ... help me!!
ecco tanto per farti sentire meno sola !!!

MAMMA AL QUADRATO ha detto...

@franci: mi fa piacere che ci si ritrovi nella stesse situazioni, vuol dire che siamo un po' tutte sulla stessa barca! Oh, ma queste bambinette sono troppo avanti! :-O

Linda R. ha detto...

Assolutamente C! Perché quando ci sono 2 litiganti il terzo gode!!
Dura la vita con 2 gemelli, soprattutto se ti tocca fare già da suocera!! ;-)
Arrivo dal blog di mamma al cubo...è stato un vero piacere!! ^_^

Linda R. ha detto...

Assolutamente C! Perché quando ci sono 2 litiganti il terzo gode!!
Dura la vita con 2 gemelli, soprattutto se ti tocca fare già da suocera!! ;-)
Arrivo dal blog di mamma al cubo...è stato un vero piacere!! ^_^

MAMMA AL QUADRATO ha detto...

@linda: grazie, anche per me! Vengo a visitare il tuo... :-)

diana ha detto...

Beh anche noi in piena fase delirio gemellare...io un libro di psicopedagogia l'ho letto e uno lo sto leggendo= un sacco di seghe mentali.
Io a dieta mi ci ero messa ma naufrago ogni volta.
per quanto riguarda l'ultima domanda....la mia risposta è chissene...

MAMMA AL QUADRATO ha detto...

@diana: ho deciso di ritirare fuori i libri mai letti di Alba Marcoli, fortemente consigliati dalle nostre maestre della materna. Convinta di trovarci conforto per la nuova avventura alle elementari :-)

supermamma ha detto...

C ?!? Baci