ottobre 10, 2011

Cena con sorpresa (doppia)

Succede che sabato sera organizziamo un'uscita a cena con prole al seguito.
Con gli amici che hanno due gemelli come noi:  maschi anche loro ma di un anno più grandi.
Succede che sono da sempre refrattaria a portare i bambini al ristorante perché mi stresso, mangio col cronometro in mano e il tempo di resistenza al tavolo non supera mai i 35 minuti netti.
Succede che a volte decido che nella vita si può tentare di cambiare idea. E allora mi sono detta: va be' provo.
E ho provato. Complice il fatto che non ci vedevamo da molti mesi e che il ristorante aveva una sala giochi con animatrice.
La prima sorpresa è che siamo riusciti a stare lì 2 ore e mezza, per la seconda occorre seguire gli eventi:
Mattia che ordina la pizza ma mangia il piatto di gnocchi di suo fratello
Christian che a 30 minuti esatti si è già rotto le palle di stare seduto
la smania di andare nell'area bimbi, per poi spaventarsi perché la mamma torna su a mangiare
Mattia che torna al tavolo con noi e pretende che vada a recuperargli il fratello
chi attacca col tormentone: allora quand'è che mettiamo in cantiere il terzo? e giù risate
chi risponde: sì, dai che così ne fate altri due!
altre risate
io che dopo la mia birretta media sono bella rilassata e in pace col mondo

E poi a sorpresa:  
Lei: effettivamente, a proposito del terzo...
Io: aspettate il terzo? maddai, che bello, auguri!
Lei: shhh, veramente sono ancora due...

Dopo un teatrino di trenta secondi sul tema ma dai che è uno scherzo, no non ci posso credere, ma allora son cose che succedono veramente e altre amenità, ho capito che era vero.
Stavo giusto elaborando la prima delle tremila domande che avevo da fare che...mamma mi scappa la cacca!  (sul più bello naturalmente). 
Esco dal bagno, contenta di infilarmi nella conversazione e...mamma scappa cacca anche a me! (evvabbe').

"La vita a volte ha più fantasia di noi": l'ho letta in un libro e non è una balla. In questo caso direi che ci ha preso gusto. E' chiaro che si tratta di una bella notizia, sorprendente, destabilizzante (per chi la vive) ma bella. Si tratta di attendere il caos per ricreare nuovi equilibri. Come accade ogni volta che la vita ci impone un grande cambiamento.
Si tratta di incrociare fortissimamente le dita che ci sia almeno una femmina (per solidarietà tra donne, s'intende) ma soprattutto di trovare il modo e il coraggio di dirlo ai nonni (che in questo caso, come nel mio, sono preziosissimi tasselli del menage familiare e per dirla in altre parole si son già fatti un mazzo così).
Anzi, se avete suggerimenti su come annunciarglielo in modo molto soft, li giro alla mia amica.

18 commenti:

StelleGemelle ha detto...

sbalordita...non capivo se eri tu o no!!!
occavolo!!!!
speriamo sian femmine!!!
per il suggerimento.....tipo....
'nonni cari...mi fate rivedere come siete stati bravi?!?!?!?'
in bocca al lupo!!!!
...che bello però!!!!:)))

MammainblueJeans ha detto...

devo dire: che culo!
ehm..scusa il francesismo!
per il suggerimanto...e se non dicesse niente?
Tipo..esce dalla sala parto e fa "mamma, ma lo sai che il mio dottore NON SA CONTARE???"

barbabella ha detto...

i miei genitori sono contrari alla mia riproduzione anche se mia figlia la tengono raramente .... menomale che esistono ancora nonni che fanno i nonni :)

Slela ha detto...

Sono rimasta a bocca aperta...
Ma poveri! (o stupidi, dipende dai punti di vista...)
Non ho suggerimenti, in qualsiasi modo la si metta, sarà uno shock.

MAMMA AL QUADRATO ha detto...

@stellegemelle: immaginavo che il post avrebbe tratto in inganno...
@mammainbluejeans: anch'io ho suggerito la stessa cosa ;-)
@barbabella: ah, però. anche mia mamma è contraria ad una eventuale (mia) altra gravidanza ma in effetti con i miei bambini mi ha aiutato e mi sta aiutando moltissimo.
@slela: stupidi? perché mai?

angy ha detto...

mamma mia che colpo!! in tutti i sensi :-)
un modo per dirlo ai nonni?? che ora che sono già allenati tanto vale continuare a mantenersi in forma.. sarà indubbiamente dura..però io adoro le famiglie numerose :-)

lollamamma ha detto...

Urca, congratulazioni di cuore ai tuoi amici... anche una coppia di nostri amici aspettano il terzo e il quarto, ma i primi due non sono gemelli.
Ma che c'è nell'aria?

franci ha detto...

mannaggia ma allora succede davvero!!

Destabilizzante si ...ma anche meraviglioso e raro!! :D ...

curiosità ...mono o di zigoti? i primi e i secondi? ...

e soprattutto almeno sanno esattamente cosa li aspetta!

...mi unisco al coro delle nonne contrarie ad una mia prossima gravidanza... ma a me piacerebbe tanto ... peccato il periodo sbagliato e l'orologio biologico...

cosa dire ai nonni? ...non ho suggerimenti ...io credo che partirei per una meta lontana lontana e poi gli manderei una cartolina....;D

valewanda ha detto...

giuro che per un attimo anch'io ho pensato che fossi tu e ho detto, azzzzzzzz. I nonni si sparano....

the pellons' ha detto...

Ragazzi, che botta! (per i nonni suggerisco di tenere sotto mano dei nitrati per l'infarto).

Improvvisamente in quattro ha detto...

Anche io all'inizio non avevo capito! Ma quindi può accadere veramente... ma loro come stanno, come l'hanno presa all'inizio?

gemini ha detto...

Da qualche parte ho letto che non solo può accadere (di avere una coppia di gemelli dopo averne già avuta una) ma che è anche statisticamente più probabile rispetto a chi prima ha avuto una gravidanza singola.

Detto questo... argh. In bocca al lupo. Sarà dura. Ma bellissimo.

MAMMA AL QUADRATO ha detto...

@angy: anch'io le adoro.
@lollamamma: in teoria chi due gemelli li ha già avuti dovrebbe conoscere i "trucchi del mestiere"...
@franci: dizigoti in entrambe i casi
@vale: l'ho riletto tre volte per capire se si potesse fraintendere e pensare che fossi io :-)
@thepellons: hahaha!
@improvvin4: scioccati.
@gemini: ecco, vedi, non lo sapevo.

EricaML ha detto...

io arrivoin super ritardo e.....non so cos dire...... so che mia mamma , succedesse a me, si sparerebbe questo ne sono certa. comunque evviva!!!!!

worldwidemom ha detto...

anche io per un momento ho pensato a te....
non so che dire...sono rimasta un po' senza parole.
Per quanto riguarda al dirlo ai nonni...credo che un modo soft per questa notizia non esista. Io "userei" gli altri figli spudoratamente. Tipo che ognuno di loro porta ai nonni delle scarpine, o un biberon a testa...una cosa cos' in regalo. Di fronti ai nipotini di solito non si ha il coraggio di dire nulla...

diana ha detto...

mamma mia...che botta!!!Inanzittutto coraggiosi a fare il terzo i tuoi amici..che se i gemelli fossero stati i pirmi..non so se mi sarei mai azzardata---i nonni alla fine saranno contenti...e poi...oddio ma allora è vero..è possibile riferne due....pensavo fosse solo un modo utilizzato dalla mia ginecologa per scoraggiarmi....!!!

MAMMA AL QUADRATO ha detto...

@erica: la rivolta delle nonne. la mia farebbe lo stesso :-)
@wwm: bellissima idea!
@diana: mi pare di aver capito che le probabilità nel nostro caso aumentino...

malo2010 ha detto...

Ciao!!!Sicuramente bello, ma....molto molto impegnativo!Vedi che le mie paure sono fondate!?!?! a me piacerebbe molto mettere in cantiere il terzo figlio (ho 2 gemellini di 15 mesi), ma il timore che siano altri 2 mi frena molto. Anche i miei avrebbero un bello shock.
Comunque AUGURONI!