luglio 11, 2010

Le vacanze (1a puntata)


Prima tranche di vacanze: una settimana al mare con i bambini e la (mia) mamma. Considerato l'esito di quelle dello scorso anno, ero leggermente titubante. Manco un po' entusiasta della partenza, per dirla tutta. Ma come mi è capitato spesso nella vita: quando mi aspetto il peggio, tutto fila liscio. E viceversa.
Una settimana con la mamma (la tua) vuol dire che a "cosa diamo da mangiare alle creature" ci pensa lei. Nel senso che magari ci penseresti anche tu ma lei ti anticipa sempre.
E giù a dirmi: andrai mica in un residence? Solo in albergo pensione completa ti puoi riposare! Forse voi. Io preferisco di gran lunga cucinarmi due cose al volo e mangiarle coi tempi e modi miei che trangugiare prelibatezze alla velocità della luce perché i miei figli si son rotti le palle di stare seduti a tavola. Beate voi se i vostri fanno di meglio! I miei sono ancora attratti dai travasi d'acqua a fine pasto e cose affini. Fra qualche anno se ne riparlerà... [continua]

10 commenti:

diana ha detto...

sottoscrivo....figurati se pago per la pensione completa e ppi tocca mangiare freddo e in piedi....w il residence!!!!!!!!!!!!

Twins(bi)mamma ha detto...

ehi mi hai tirato sul il morale, quest'anno per vari motivi abbiamo affittato ad agosto una casa al mare ma già sto pensando che per me non sarà riposo ma tanto stress visto che mio marito per qualche settimana dovrà lavorare e a me darà una mano mio padre...chissà forse mi potrò ricredere anche io..speriamo ... le vacanze servono tanto anche a me...buon proseguimento per te su questa strada allora...

Piccolalory ha detto...

ahahahha, "cosa diamo da mangiare alle creature"... se togli il plurale sembra detto da mia madre!

Laura GDS ha detto...

Per la prima vacanza in tre anch'io ho scelto la soluzione appartamento, più o meno per gli stessi motivi: a 8 mesi sei pappette-dipendente e col cavolo che trovi un albergo con cucina 24 ore (più o meno) che ti permetta di riscaldare o preparare qualcosa. La pensione completa è qualcosa che penserò per il futuro e sicuramente con una grandissima attenzione allo "spazio bimbi": purtroppo in Italia sembra essere ancora un lusso da 4 o 5 stelle.

Silvia ha detto...

Travasi d'acqua ...che passione !!!! Sempre ...ovunque ...lo lascio fare cosi' almeno si rinfresca e il pavimento con questo caldo si asciuga all'istante !!!!

Anonimo ha detto...

Convido in pieno: il mio non sta fermo a tavola nemmeno se lo lego!! Molto meglio casa propria o comunque UNA casa. Buone ferie!
vistodalei.splinder.com

Anonimo ha detto...

Ciao, sono Laura, 35 anni, mamma di due gemelle di 14mesi!! Invece io purtroppo mi sono lasciata convincere e sarà pensione completa!! Già mi viene l'ansia a pensare agli urli che faranno le due selvagge a tavola!! Comunque sarà un'occasione per iniziare la loro "civilizzazione"..si parte il 31..speriamo bene!

mamma al quadrato ha detto...

@laura: forse a 14 mesi sono ancora un po' gestibili...o no? boh! Al tuo ritorno, fammi sapere...

mami ha detto...

Ciao!! sono mamma di un monello patentato e concordo con la tua teoria del residence...al ristorante pranzo e cena sarebbe da suicidio!! poi con 2!!!

Trasparelena ha detto...

a quell'epoca (cioè fino ai quasi3anni della belva) pure io andavo in residence.
Ora che sta seduta a tavola tutto un pasto (seppur con qualche difficoltà e opera di convincimento o passeggiata attorno allo stesso) pensione completa forever :-)